Ciao piccolo grande campione!

1319373973_1.jpgAlla fine delle cose non ha importanza se qui parliamo di rally, di macchine o altro. Non ha importanza proprio di che cosa parliamo, voglio solo salutare in questo modo un grande, un grande che amava il rumore di un motore come noi, un grande che voleva vincere, e sapeva quando fosse difficile farlo. Un grande Marco, che oggi ha smesso di vivere, una ventina di anni, poco piu’. Non è giusto portare ragazzi cosi’ giovani da questa terra. Marco era bravo, seguiva un sogno, una metà.  Lo ricordo con quell accento romagnolo, e quei capelli a casaccio. Veramente mi dispiace per questo ragazzo. Spero solo che non sarà come per Jobs, gente che non ha mai sentito il loro nomi si è messa ad acquistare ebook con le loro biografie, fare foto, magliette. Anche su una morte come questa, spero che non ci sia questa azione di marketing, di pubblicità spietata.  Voglio solo che il suo nome rimanga cosi’ come lo ricordo io, un bravo ragazzo veramente!

Ciao simoncelli!